1 posto medico patologo presso AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE N. 4 DI TERAMO

Occupazione: 
Luogo: 
Posti disponibili: 
1
Scadenza: 
10/03/2019
Attenzione, concorso scaduto!
Tipo: 
Cittadinanza: 
Contratto: 
Titolo di studio: 

Riapertura dei termini del concorso pubblico per la copertura di un posto di dirigente medico della disciplina di patologia clinica, laboratorio di analisi chimico-cliniche e microbiologia. (GU n.11 del 08-02-2019)

Requisiti: 
a) cittadinanza italiana, salve le equiparazioni stabilite dalle leggi vigenti, o cittadinanza di uno degli Stati membri dell’Unione Europea. Ai sensi dell’art. 38 del Decreto Legislativo n. 165 del 30.3.2001 e s.m.i. possono, altresì, partecipare: - i familiari dei cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea non aventi la cittadinanza di uno Stato membro che siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente. (Per la definizione di familiare si rinvia alla direttiva comunitaria n. 2004/38/CE); - i cittadini di Paesi terzi che siano titolari di permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo o che siano titolari dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria. I cittadini stranieri devono avere una adeguata conoscenza della lingua italiana; tale requisito verrà accertato dalla commissione di valutazione; b) laurea in Medicina e Chirurgia; c) specializzazione nella disciplina oggetto del concorso ovvero in disciplina equipollente o affine; E’ esentato dal requisito della specializzazione, il candidato che risulti in servizio di ruolo alla data di entrata in vigore del D.P.R. 10 dicembre 1997 n. 483 (1° febbraio 1998) presso altre Aziende Sanitarie Locali od Ospedaliere nella medesima disciplina oggetto del presente concorso; d) iscrizione all’Albo dell’ordine dei medici-chirurghi o al corrispondente albo di uno dei Paesi dell’Unione Europea. E’ obbligatoria dell’iscrizione all’Albo dell’ordine dei medici-chirurghi in Italia prima dell’assunzione in servizio.
Dove va spedita la domanda: 
https://aslteramo.iscrizioneconcorsi.it
Contatta l'ente: 
http://www.aslteramo.it/
Prove d'esame: 
Gli esami di concorso consisteranno nelle prove previste dall’art. 26 del D.P.R. 483/97 e precisamente: a) prova scritta: relazione su caso clinico simulato o su argomenti inerenti alla disciplina messa a concorso o soluzione di una serie di quesiti a risposta sintetica inerenti alla disciplina stessa; b) prova pratica: su tecniche e manualità peculiari della disciplina messa a concorso. Per le discipline dell’area chirurgica la prova, in relazione anche al numero dei candidati, si svolge su cadavere o materiale anatomico in sala autoptica, ovvero con altra modalità a giudizio insindacabile della commissione. La prova pratica deve comunque essere anche illustrata schematicamente per iscritto. c) prova orale: sulle materie inerenti alla disciplina a concorso nonché sui compiti connessi alla funzione da conferire. Nel corso della prova orale verrà accertata inoltre la conoscenza dell'uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse e della lingua inglese.

Concorsipubblici.com consiglia

Vuoi avere notifiche dei prossimi concorsi?
Registrati gratuitamente