tecnologo presso UNIVERSITA' DEL PIEMONTE ORIENTALE DI VERCELLI

Occupazione: 
Luogo: 
Posti disponibili: 
1
Scadenza: 
14/02/2019
Attenzione, concorso scaduto!
Tipo: 
Cittadinanza: 
Contratto: 
Titolo di studio: 

Procedura di selezione, per titoli e colloquio, per la copertura di un posto di tecnologo, a tempo determinato e pieno della durata di trenta mesi prorogabili per ulteriori trenta mesi, per le attivita' di supporto alla diagnostica e alla ricerca molecolare in oncoematologia, presso il Medicina traslazionale, sede di Novara.

Requisiti: 
· Laurea Specialistica ai sensi del D.M. 509/99 o Laurea Magistrale ai sensi del D.M. 270/2004 nell’ambito delle Biotecnologie Mediche e/o Farmaceutiche; sono ammessi i candidati in possesso di titoli di studio dichiarati equipollenti a quelli sopradescritti, secondo la normativa vigente. 2. Coloro che hanno conseguito il titolo di studio all’estero devono essere in possesso della dichiarazione di equivalenza del titolo accademico al titolo richiesto dal bando, ai sensi dell’art. 38 del D. Lgs. 165/01, ovvero l’equipollenza rilasciata dal MIUR, ovvero dichiarare l’avvenuta presentazione della richiesta di equivalenza del titolo posseduto al titolo richiesto dal bando con la procedura di cui all’art. 38 del D. Lgs. 165/2001 (ALLEGATO C). In quest’ultimo caso i candidati saranno ammessi alla selezione con riserva, fermo restando che il provvedimento di equivalenza del titolo accademico dovrà essere obbligatoriamente posseduto al momento dell’assunzione. 3. Cittadinanza italiana (gli italiani non appartenenti alla Repubblica sono equiparati ai cittadini italiani) o di uno degli Stati membri dell'U.E.; possono altresì accedere alla selezione i familiari di cittadini di Stati membri dell’Unione Europea, non aventi la cittadinanza di uno Stato membro, che siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente, nonché i cittadini di Paesi terzi che siano titolari del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo o che siano titolari dello status di rifugiato o dello status di protezione sussidiaria; 4. età non inferiore ad anni 18; 5. godimento dei diritti civili e politici in Italia (se cittadino italiano); 6. godimento dei diritti civili e politici nello stato di appartenenza o di provenienza per i cittadini stranieri, nonché l’adeguata conoscenza della lingua italiana; 7. non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento ovvero di non essere stati dichiarati decaduti dall'impiego presso una Pubblica Amministrazione per avere conseguito lo stesso mediante documenti falsi o viziati da invalidità non sanabili; 8. assenza di condanne penali o interdizione o di altre misure che escludano l’accesso al pubblico impiego, secondo la normativa vigente. 9. I requisiti richiesti devono essere posseduti alla data di scadenza del bando. 10. Sono in ogni caso esclusi dalla partecipazione alla selezione coloro che hanno un grado di parentela o di affinità, fino al quarto grado compreso, incluso il rapporto di coniugio o il rapporto di unione civile o di convivenza regolamentati ai sensi della Legge 20.05.2016 n. 76 con un Professore appartenente al Dipartimento che effettua la chiamata ovvero con il Rettore, il Direttore Generale o un componente del Consiglio di Amministrazione dell'Ateneo.
Dove va spedita la domanda: 
1. Il termine di presentazione delle domande scade il trentesimo giorno successivo a quello della pubblicazione dell’avviso del presente bando, nella Gazzetta Ufficiale 4 a Serie Speciale “Concorsi ed Esami”; qualora tale termine scada in giorno festivo, la scadenza slitta al primo giorno feriale utile. 2. Le domande, con i relativi allegati (indicati al precedente articolo) possono essere presentate secondo una delle seguenti modalità: a) a mano, presso l’Ufficio Protocollo dell’Università del Piemonte Orientale, Via Duomo 6 Vercelli, da lunedì a venerdì dalle ore 10:00 alle ore 12:00; b) con raccomandata indirizzata al Direttore Generale dell’Università del Piemonte Orientale, Via Duomo 6, 13100 Vercelli, riportando sulla busta di invio la richiesta di partecipazione alla selezione e il titolo della selezione; le domande inviate a mezzo raccomandata sono considerate pervenute in tempo utile se spedite entro la data di scadenza del bando; a tale fine fa fede il timbro a data dell'ufficio postale accettante. 3. La domanda di ammissione può inoltre essere inviata mediante Posta Elettronica Certificata (PEC) all’indirizzo: protocollo@pec.uniupo.it
Contatta l'ente: 
1. Per tutto quanto non previsto dal presente bando si rimanda al Regolamento di Ateneo e alle disposizioni vigenti in materia. 2. Per tutte le informazioni relative alla presente procedura selettiva rivolgersi a: Settore Risorse Umane - Reclutamento e Concorsi, tel. 0161/261535-587, E-mail: concorsi@uniupo.it 3. Il Responsabile del procedimento concorsuale è il Dirigente della Divisione Risorse.

Concorsipubblici.com consiglia

Vuoi avere notifiche dei prossimi concorsi?
Registrati gratuitamente