53 dirigente medico presso ESTAV - CENTROAZIENDA SOCIO-SANITARIA TERRITORIALE GRANDE OSPEDALE METROPOLITANO NIGUARDA DI MILANO

Luogo: 
Posti disponibili: 
53
Scadenza: 
15/11/2018
Attenzione, concorso scaduto!
Tipo: 
Cittadinanza: 
Contratto: 
Titolo di studio: 

Procedura di stabilizzazione del personale del comparto

Requisiti: 
ASST Grande Ospedale Metropolitano Niguarda, piazza Ospedale Maggiore, 3 – 20162 Milano – C.F. e P.I. 09315660960 Pubblicato sul B.U.R.L. – Serie Avvisi e Concorsi – n. 39 del 26.09.2018 Pubblicato sulla G.U. – 4^ Serie Speciale – Concorsi ed esami – n. 82 del 16.10.2018 AVVISO PUBBLICO PER LA PROCEDURA DI STABILIZZAZIONE DI CUI ALL’ART. 20 COMMA 1 DEL D. LGS. 75/2017 DEL PERSONALE DEL COMPARTO Profilo professionale NUMERO POSTI Operatore tecnico specializzato esperto – cat. B liv. Bs - 2 Operatore socio sanitario – cat. B liv. Bs - 12 Collaboratore professionale sanitario esperto – ostetrica – cat. D liv. Ds - 1 Collaboratore professionale sanitario – infermiere – cat. D - 30 Collaboratore professionale sanitario – ostetrica – cat. D - 1 Collaboratore professionale sanitario – tecnico sanitario di laboratorio biomedico – cat. D - 1 Collaboratore professionale sanitario – tecnico sanitario di radiologia medica – cat. D - 1 Collaboratore professionale sanitario – tecnico di neurofisiopatologia – cat. D - 1 Collaboratore professionale sanitario – fisioterapista – cat. D - 1 Collaboratore professionale sanitario – terapista della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva – cat. D - 1 Collaboratore professionale sanitario – assistente sanitario – cat. D - 1 Collaboratore amministrativo professionale – cat. D - 1 L'Azienda si riserva di valutare ulteriori posti e/o profili, non ricomprese nel fabbisogno attuale, sulla base di specifiche ulteriori necessità e nel rispetto del Piano dei Fabbisogni, entro il 31/12/2020, termine di conclusione del processo di stabilizzazione, tenendo anche conto del reclutamento ordinario e nel rispetto della vigente normativa. In attuazione di quanto stabilito dall’art. 20 comma 1 dal Decreto Legislativo n. 75/2017, dalle Circolari del Ministro per la semplificazione e la pubblica amministrazione n. 3/2017 e n.ri 1/2018 e 2 del 2018, nonché dei documenti della Conferenza delle Regioni del 15 e del 19 febbraio 2018 in tema di stabilizzazione del personale precario, è emesso il presente avviso per la copertura a tempo indeterminato di posti d’organico. Lo stato giuridico ed economico inerente il posto messo a selezione è regolato e stabilito dalle norme legislative contrattuali vigenti. REQUISITI DI AMMISSIONE I requisiti specifici di ammissione alla presente procedura sono tutti i seguenti: a) risultare in servizio, successivamente alla data del 28 agosto 2015 (data di entrata in vigore della legge n. 124 del 2015) con contratto di lavoro a tempo determinato nel profilo oggetto della procedura di stabilizzazione, presso l'amministrazione che procede all'assunzione (quindi, in base a questo requisito è sufficiente essere stato in servizio anche un solo giorno dopo la data prima indicata); b) essere stato assunto a tempo determinato, attingendo ad una graduatoria, a tempo determinato o indeterminato, riferita ad una procedura concorsuale ordinaria, per esami e/o titoli, ovvero prevista anche in una normativa di legge; c) aver maturato, alla data del 31/12/2017 almeno tre anni di servizio, anche non continuativi, negli ultimi otto anni (dal 1/1/2010 al 31/12/2017) nel medesimo profilo di cui al punto a). Il requisito dei tre anni di lavoro negli ultimi otto può essere stato maturato, oltre che presso l’Azienda Grande Ospedale Metropolitano Niguarda, anche presso diverse amministrazioni del SSN esclusivamente per il personale del ruolo sanitario e tecnico professionale adibito allo svolgimento delle attività che rispondono alla esigenza di assicurare la continuità nell’erogazione dei servizi sanitari. Sono validi i servizi prestati con diverse tipologie di contratto flessibile (co.co.co. e libero professionali) purché relative ad attività del medesimo profilo professionale di cui al punto a). Tra i contratti di lavoro flessibile non è utile alla maturazione del requisito il contratto di somministrazione (cd. contratto interinale). Non hanno titolo alla stabilizzazione coloro che sono già titolari di un contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato presso una pubblica amministrazione in profilo equivalente o superiore a quello oggetto della procedura di stabilizzazione. I partecipanti all’avviso devono essere in possesso di tutti i requisiti previsti dalla normativa concorsuale vigente per l’assunzione nello specifico profilo. Devono comunque possedere: a. Cittadinanza italiana, salve le equiparazioni stabilite dalle leggi vigenti, o cittadinanza di uno dei Paesi dell’Unione europea o possesso di uno dei requisiti di cui all’art. 38 c. 1 e c. 3 bis D. Lgs. 165/2001 e s.m.i.. I cittadini degli Stati membri dell’UE o di altra nazionalità devono dichiarare di possedere i seguenti requisiti: • godere dei diritti civili e politici negli Stati di appartenenza provenienza; • essere in possesso, fatta eccezione della titolarità della cittadinanza italiana, di tutti i requisiti previsti per cittadini della Repubblica; • avere adeguata conoscenza della lingua italiana. b. idoneità fisica specifica alle mansioni della posizione funzionale a concorso. Il relativo accertamento sarà effettuato prima dell’immissione in servizio in sede di visita preventiva ex art. 41 D. Lgs. 81/08. L’assunzione è pertanto subordinata alla sussistenza della predetta idoneità espressa dal Medico Competente. Non possono accedere all’impiego coloro che siano esclusi dall’elettorato attivo o che siano stati destituiti o dispensati dall’impiego presso pubbliche amministrazioni. Tutti i suddetti requisiti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito per la presentazione delle domande di ammissione e devono permanere anche al momento dell’assunzione. L’Amministrazione garantisce parità e pari opportunità tra uomini e donne per l’accesso al lavoro.
Dove va spedita la domanda: 
La domanda di partecipazione all’avviso dovrà essere ESCLUSIVAMENTE PRODOTTA TRAMITE PROCEDURA TELEMATICA
Contatta l'ente: 
Per ulteriori informazioni è possibile contattare l’ufficio concorsi al n. 0264442736-2752-8664-2075, dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.00 alle ore 11.00.

Concorsipubblici.com consiglia

Vuoi avere notifiche dei prossimi concorsi?
Registrati gratuitamente