161 vari profili presso AZIENDA SANITARIA LOCALE BT ANDRIA CONCORSO

Posti disponibili: 
161
Scadenza: 
25/10/2018
Attenzione, concorso scaduto!
Tipo: 
Cittadinanza: 
Contratto: 

Avviso di reclutamento speciale riservato agli aventi diritto di cui all'art. 20, comma 1 del decreto legislativo n. 75/2017 per la copertura di posti a tempo indeterminato - profili vari.

Dove va spedita la domanda: 
di stabilizzazione (es. profilo di dirigente medico, dirigente psicologo ecc., collaboratore professionale infermiere ecc.). Ai sensi dell’art.20 c.12 del D.lgs. 75/2017 ha priorità di assunzione il personale in servizio alla data del 22/6/2017 (entrata in vigore del d.lgs. 75/2017) Tutti i suddetti requisiti devono essere posseduti alla data di presentazione delle domande di ammissione. ART. 3 MODALITA’ E TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE Il candidato seguendo le modalità e i termini di cui al presente articolo, dovrà presentare a pena di esclusione, una domanda per ciascun profilo e/o disciplina cui intende partecipare. Le candidature, redatte usando lo schema esemplificativo riportato in calce, devono essere inviate al Direttore Generale ASL BT - Via Fornaci, 201 – 76123 – Andria (BT) entro e non oltre il termine di 30 giorni dalla pubblicazione del presente bando in Gazzetta Ufficiale , alternativamente: A. A mezzo casella personale di Posta Elettronica Certificata (PEC) - intestata al candidato – al seguente indirizzo di Posta Elettronica Certificata protocollo@mailcert.aslbat.it. In caso di utilizzo di PEC, per l’invio della domanda, la casella di posta elettronica certificata utilizzata si intende automaticamente eletta a domicilio informatico. Chi utilizza tale modalità, dovrà indicare nell’oggetto della PEC la dicitura “Candidatura art.20 comma 1 d.lgs. 75/2017 profilo: (profilo di interesse) ASL BT ” e dovrà dichiarare che la casella dalla quale invia la documentazione è personale. B. a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento, indirizzata alla ASL BT - Via Fornaci, 201 – 76123 – Andria (BT). A tal fine fa fede la data di spedizione comprovata dal timbro a data dell’ufficio postale accettante; C. a mezzo consegna a mano all’Ufficio Protocollo ASL BT, sito in Andria Via Fornaci, 201 – 76123 Andria (BT).
Contatta l'ente: 
Per ulteriori informazioni rivolgersi all'Ufficio concorsi - Area gestione personale - Azienda sanitaria locale BT - via Fornaci n. 201 - Andria - 0883 299433 - 299471 - 299443, dalle ore 10,00 alle ore 12,00 nei giorni di martedi' e giovedi'.
Prove d'esame: 
Fermo restando quanto previsto dall’art. 76 DPR 445/2000 e ss.mm.ii. circa le sanzioni penali previste per le dichiarazioni false, qualora emerga la non veridicità del contenuto della dichiarazioni, il dichiarante decade dai benefici eventualmente conseguenti al provvedimento emanato sulla base della dichiarazione non veritiera. Non trattandosi di procedura concorsuale, qualsiasi dichiarazione e/o titolo presentato, ulteriore a quelli richiesti e necessari per l’ammissione e l’ordine di assunzione (vedi paragrafo successivo) NON SARA’ PRESO IN CONSIDERAZIONE. ART. 4 CAUSE DI ESCLUSIONE L’esclusione del candidato dal concorso è deliberata dal Direttore Generale con provvedimento motivato da notificarsi entro 30 giorni dalla esecutività della relativa decisione. Costituiscono motivo di esclusione:  la mancata sottoscrizione della domanda;  il mancato invio della copia di valido documento di riconoscimento;  il mancato possesso di uno o più requisiti generali e specifici richiesti per l’ammissione;  l’invio della domanda con modalità e termini differenti rispetto a quelle indicate nell’art. 3 del presente bando;  presentazione di un’unica domanda per la partecipazione a diversi profili e/o discipline;  presentazione di domande senza indicazione del profilo e/o disciplina cui si intende partecipare. ART. 5 CRITERI PER DETERMINARE L’ORDINE DI ASSUNZIONE Qualora il numero di soggetti ammissibili alla procedura de quo, per ciascun profilo professionale (con riferimento al comparto) e per ciascun profilo professionale e disciplina (con riferimento alla dirigenza), sia inferiore o uguale al numero di posti previsti nel piano assunzionale a stralcio 2018-2020 riportati nella tabella 3 di cui alla Deliberazione del Direttore Generale n. 1508 del 10/08/2018, si procederà direttamente alla immissione in servizio a tempo pieno ed indeterminato degli aventi diritto; Qualora il numero di soggetti ammissibili alla procedura de quo, per ciascun profilo professionale (con riferimento al comparto) e per ciascun profilo professionale e disciplina (con riferimento alla dirigenza), sia superiore al numero di posti previsti nel piano assunzionale a stralcio 2018-2020 riportati nella tabella 3 di cui alla Deliberazione del Direttore Generale n. 1508 del 10/08/2018, si procederà a stilare due distinte graduatorie separando il personale in servizio alla data di entrata in vigore del D. Lgs. 75/2017 (22/06/2017) GRADUATORIA A, che ai sensi della citata normativa comma 12, art. 20, ha la priorità nell’assunzione, dal restante personale GRADUATORIA B. Nell’ambito di ciascuna graduatoria, il punteggio attribuito a ciascun concorrente, al fine di poter valorizzare la professionalita’ acquisita nel corso della carriera, sarà determinato esclusivamente in relazione ai seguenti criteri: Per il personale della dirigenza: 1. sarà valorizzato solo il servizio maturato negli Enti del Servizio Sanitario Nazionale (Asl / AO / Irccs Pubblici /Enti di cui al comma 1, art. 22, DPR 483/1997) nel profilo professionale e disciplina oggetto di stabilizzazione, attribuendo punti 1 per anno o frazione di anno. Le frazioni di mese, saranno valutate in relazione ai soli giorni di effettivo servizio prestato. Sarà valutato anche il triennio necessario ai fini della maturazione del requisito previsto dall’art. 20 co 1 del d.lgs 75/2017. Non sarà valutato il servizio prestato in discipline equipollenti, affini o altre discipline. Non sarà valutato il servizio prestato in enti diversi da quelli del Servizio Sanitario Nazionale precedentemente indicati (Asl / AO / Irccs Pubblici / /Enti di cui al comma 1, art. 22, DPR 483/1997); 53887 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 110 del 23-8-2018 A parità di punteggio determinato con le modalità di cui al punto 1 precederà in graduatoria: 1. il candidato con maggiori giorni di effettivo servizio maturato complessivamente in uno degli Enti del Servizio Sanitario Nazionale (Asl / AO / Irccs Pubblici / /Enti di cui al comma 1, art. 22, DPR 483/1997); 2. in subordine il candidato più giovane. Per il personale del comparto: 1. sarà valorizzato solo il servizio maturato negli Enti del Servizio Sanitario Nazionale (Asl / AO / Irccs Pubblici / /Enti di cui al comma 1, art. 22, DPR 483/1997) nel profilo professionale oggetto di stabilizzazione, attribuendo punti 1 per anno o frazione di anno. Le frazioni di mese, saranno valutate in relazione ai soli giorni di effettivo servizio prestato. Sarà valutato anche il triennio necessario ai fini della maturazione del requisito previsto dall’art. 20 co 1 del d.lgs 75/2017. Non sarà valutato il servizio prestato in profili professionali differenti rispetto a quello oggetto di stabilizzazione. Non sarà valutato il servizio prestato in enti diversi da quelli del Servizio Sanitario Nazionale precedentemente indicati (Asl / AO / Irccs Pubblici / /Enti di cui al comma 1, art. 22, DPR 483/1997). Ai fini della valorizzazione dei periodi maturati presso aziende o enti oggetto di processi di riordino, soppressione, trasformazione o accorpamento, con conseguente transito di personale, gli stessi saranno considerati come svolti presso l’azienda o ente a cui il personale è stato trasferito (3.2.9 circ 3/2017) come fra l’altro ribadito dalla circolare del Dipartimento Promozione della Salute prot. AOO_005 n. 2014 del 14/06/2018, acquisita al prot. aziendale n. 37445 del 15/06/2018 A parità di punteggio determinato con le modalità di cui al punto 1 precederà in graduatoria: 1. il candidato con maggiori giorni di effettivo servizio maturato complessivamente in uno degli Enti del Servizio Sanitario Nazionale (Asl / AO / Irccs Pubblici / /Enti di cui al comma 1, art. 22, DPR 483/1997); 2. in subordine il candidato più giovane. L’elenco dei candidati ammessi per ciascun profilo e disciplina, suddiviso per graduatoria (graduatoria A e B), verrà pubblicata sul sito internet di questa Azienda nella Sezione Concorsi e Avvisi Pubblici.

Concorsipubblici.com consiglia

Vuoi avere notifiche dei prossimi concorsi?
Registrati gratuitamente