• Accedi • Iscriviti gratis
  • un posto a tempo pieno ed indeterminato di istruttore amministrativo contabile, categoria C

    E' indetta una procedura di mobilita' ai sensi dell'art. 30 del decreto legislativo n. 165/2001 per la copertura a tempo pieno ed indeterminato di un posto vacante nel profilo professionale di «istruttore amministrativo contabile», categoria giuridica C, comparto Funzioni locali, destinato all'ufficio personale dell'Ente. Le domande di partecipazione dovranno pervenire perentoriamente entro il trentesimo giorno successivo a quello di avvenuta pubblicazione del presente avviso nella Gazzetta Ufficiale della

    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    20/09/2018
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    avviso
    Cittadinanza: 
    Italiana
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    La partecipazione alla procedura di mobilità in oggetto è subordinata al possesso di
    tutti i seguenti requisiti:
    a) essere dipendente con contratto di lavoro subordinato a tempo pieno ed
    indeterminato, presso una delle amministrazioni pubbliche di cui all'articolo 1,
    comma 2, del decreto legislativo n.165/2001, soggetta a regime di limitazione delle
    assunzioni di personale in base alle disposizioni normative vigenti, in qualità di
    “istruttore amministrativo contabile” o in profilo professionale equivalente, con
    inquadramento nella categoria giuridica “C”, del comparto “Funzioni Locali”, o in
    categoria giuridica e profilo professionale equipollenti se appartenente a diverso
    comparto;
    b) possesso del titolo di studio necessario per l’accesso dall’esterno al profilo
    professionale oggetto di selezione, ovvero, nel caso specifico: diploma di scuola
    secondaria di 2° grado di durata quinquennale o titolo equipollente;
    c) aver superato presso l'Ente di appartenenza il periodo di prova contrattualmente
    previsto;
    d) non aver a proprio carico sentenze definitive di condanna o provvedimenti definitivi
    di misure di prevenzione o procedimenti penali in corso nei casi previsti dalla legge
    come causa di licenziamento, ovvero, assenza di condanne penali o procedimenti
    penali o procedimenti disciplinari in corso che possano costituire impedimento
    all’instaurazione e/o al mantenimento del rapporto di lavoro con la pubblica
    amministrazione;
    e) essere in possesso di nullaosta alla propria mobilità esterna rilasciato
    dall'Amministrazione di appartenenza.
    2. I requisiti prescritti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito
    per la presentazione della domanda di ammissione alla procedura e mantenuti al
    momento del perfezionamento della mobilità presso il Comune di Sestu.
    3. Il mancato possesso dei requisiti da parte del candidato determina la sua automatica
    esclusione dalla procedura o il decadimento da eventuali benefici già conseguiti.
    Dove va spedita la domanda: 
    L'istanza di partecipazione, recante come oggetto “Domanda selezione mobilità per
    Istruttore amministrativo contabile, codice procedura 2018.07_MOB_C_AMM”, dovrà
    essere presentata esclusivamente attraverso le seguenti modalità:
    a) consegna a mano all’Ufficio Protocollo dell'Ente, sito in Sestu presso la via
    Scipione n.1 (piano terra); si precisa che la consegna a mano è possibile
    esclusivamente entro le ore 13 del giorno stabilito come termine di scadenza dal
    precedente comma 2;
    b) spedizione in busta chiusa tramite raccomandata A/R; si evidenzia che la
    domanda dovrà pervenire all'Ente, a pena di esclusione, improrogabilmente entro
    il termine perentorio indicato nel precedente comma 2;
    c) spedizione per posta elettronica certificata all'indirizzo protocollo.sestu@pec.it
    avendo cura di indicare nell'oggetto la dicitura “3. Domanda selezione mobilità per
    Istruttore amministrativo contabile, codice procedura 2018.07_MOB_C_AMM”; si
    specifica che la spedizione tramite posta elettronica potrà essere effettuata
    soltanto avvalendosi di un indirizzo di posta elettronica certificata; non saranno
    prese in considerazione email spedite da indirizzi non certificati o pervenute ad
    indirizzi di posta elettronica dell'Ente differenti rispetto a quello certificato sopra
    indicato;
    la domanda e gli allegati dovranno essere trasmessi esclusivamente in formato
    Pdf.
    Contatta l'ente: 
    Eventuali informazioni inerenti alla procedura potranno essere richieste contattando
    telefonicamente l'Ufficio del Personale al numero 070/2360241 o tramite email
    all'indirizzo personale@comune.sestu.ca.it.
    Prove d'esame: 
    1. Il presente bando è reso noto attraverso pubblicazione per trenta giorni consecutivi
    nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana – 4^ serie speciale “Concorsi ed
    esami”, nell'albo pretorio e nel portale web www.comune.sestu.ca.it ai sensi
    dell'articolo 57, comma 2, del Regolamento per l'accesso gli impieghi del Comune di
    Sestu e dell'articolo 30 del decreto legislativo n.165/2001.
    2. Scaduto il termine di cui all'articolo 2, comma 2, del presente bando, è approvato
    l'elenco dei soggetti aventi inoltrato istanza di partecipazione alla procedura selettiva,
    con indicazione dello status di ammissione relativo a ciascun candidato; suddetto
    elenco è quindi reso noto esclusivamente attraverso la sua pubblicazione nell'apposita
    sezione del sito internet dell'Amministrazione www.comune.sestu.ca.it dedicata alla
    procedura di mobilità in oggetto; nessuna comunicazione individuale è pertanto
    effettuata ai candidati in merito alla loro eventuale ammissione o esclusione dalla
    procedura.
    3. La procedura selettiva consiste nell'espletamento da parte di ciascun candidato del
    colloquio di cui al successivo articolo 6 e nella valutazione dei titoli posseduti, così
    come dichiarati da ciascun soggetto istante nella domanda di partecipazione, secondo
    le modalità previste nell'articolo 7 del presente bando.
    4. A ciascun candidato ammesso alla procedura selettiva è attribuibile un punteggio
    massimo di 40 punti, così ripartiti:
    a) max 10 punti per titoli, in conformità alle previsione di cui al successivo articolo 7;
    b) max 30 punti per il colloquio di cui al successivo articolo 6.
    5. Alle operazioni di selezione procederà apposita Commissione esaminatrice, nominata
    con determinazione del responsabile dell'Ufficio Personale, ai sensi dell'articolo 21 del
    vigente Regolamento per l'accesso agli impieghi dell'Ente.