ricercatore presso UNIVERSITA' CAMPUS BIO-MEDICO DI ROMA

Occupazione: 
Luogo: 
Posti disponibili: 
1
Scadenza: 
06/09/2018
Attenzione, concorso scaduto!
Tipo: 
Cittadinanza: 
Contratto: 
Titolo di studio: 

Procedura di selezione per la copertura di un posto di ricercatore a tempo determinato, settore concorsuale 08/B2 - Scienza delle costruzioni.

Requisiti: 
1. Sono ammessi a partecipare alla selezione i candidati, anche cittadini di Paesi non appartenenti alla Unione Eutopea, in possesso dei seguenti requisiti: - Dottorato di ticetca 0 titolo equivalente, conseguito in Italia o a]l’estero, ne]l’ambito del1’Ingegneria Biomedica o neH’a1'nbito deH’Ingegneria Sttutturale. 2. Fermo restando il requisito sopra indicato, i candidati devono alttesi: - aver conseguito 1’Abi]itazione Scientifica Nazionale alle funzioni di professore di prima 0 di seconda fascia di cui al1'art. 16, della Legge 30 dicembre 2010, n. 240; ovvero - aver usufruito per alrneno tte anni, e per periodi anche non consecutivi, di: I conttatti ai sensi de]l’art. 24, comma 3, lettera a), della Legge 30 dicernbre 2010, n. 240; 0 ovvero, assegni di ricerca conferifi ai sensi del1’art. 51, comma 6, della Legge 27 dicembre 1997, n. 449 e successive modificazioni, 0 assegni di ricerca di cui aH'ar1:. 22 della Legge 30 dicembre 2010, I1. 240; I 0Wer0, borse post-dottorato ai sensi dell’art. 4 della Legge 30 novembre 1989, n. 398, ovvero analoghi conttatti, assegni 0 borse in Atenei sttanieri; I 0VV€1‘0, di contratti stipulati ai sensi de]l’art. 1, comma 14, della Legge 4 novembre 2005, n. 230, ne11’ambito del Settore Scientifico-Discipliilare. 3. Non possono, tuttavia, partecipare alla proceduta: a) coloto che siano esclusi dal godimento dei diritti civili e politici; b) coloro che siano stati destituiti o dispensati da]l’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento; c) coloro che siano stati dichiarati decaduti da altto irnpiego statale, ai sensi de]l’art. 127 lettera d) del D.P.R. 10/1/1957, n. 3; d) i soggetti gia assunti a tempo indeterminato in qualita di professore di I e H fascia e 1 ricercatore, ancorche cessati dal servizio; e) coloro i quali, a1 momento della presentazione della domanda abbiano un grado di parentela o di affinita, fino al quarto grado compreso, con un professore appartenente alla Facolta Dipartimentale che propone Yattivazione del conttatto, ovvero con il Rettore, con il Direttore Generale 0 un cornponente del Consiglio di Arnrninisttazione dell’Universita.4. Sono in ogni caso esclusi dalla selezione coloro che sono stati titolari di rapporti instaurati con l’Universita Campus Bio-Medico, con altti atenei o con altti enti di cui al comma 1 dell’art. 22 della Legge n. 240/2010, anche per periodi non contjnuativi, per la funzione di ricetcatore a tempo determjnato e come titolari di assegni di ricerca ai sensi degli artt. 22 e 24 della Legge n. 240/2010, qualora la durata complessiva dei rapporti gia mstaurati, maggiorata della durata del contratto a tempo determinato, per cui intendono concorrere, superi complessivamente i dodici anni. Ai fini della durata dei predetti rapporti non rilevano i periodi ttascorsi in aspettativa per maternita o pet motivi di salute secondo la normativa vigente. 5. I requisiti per ottenere l’amn1issione devono essere posseduti alla data di scadenza del termine uttle per la presentazione delle domande. 6. I candidati sono armnessi con riserva e l’Ammjnisttazione puo disporre in ogni momento, con decreto motivato del Rettore, l’esclusione dalla procedura. Tale provvedimento verra comunicato all’interessato mediante raccomandata con avviso di ricevimento. 7. Ai sensi dell’art. 16 del Regolamento per la disciplina dei ticercatori a tempo determinato, il conttatto di ricercatore e incotnpatibile con qualsiasi altro rapporto di lavoro subordinato presso soggetti pubblici e privati, con la titolarita degli assegni di ricerca anche presso altti Atenei, con la titolarita dei conttatti di didattica disciplinati dalle vigenti disposizioni in materia presso altti Atenei, con le borse di dottorato e post-dottorato e in generale con qualsiasi borsa di studio o assegno a qualunque titolo conferiti anche da Enti terzi.
Dove va spedita la domanda: 
La dornanda d_i partecipazione alla proceclura cli selezione deve essere prodotta, a pena di esclusione, per via telematica
Contatta l'ente: 
Responsabile del procedimento sig.ra Rosa Maria Lauretta, responsabile dell’Ufficio Concorsi - Area del Personale (tel 06/225419035-9205 9216 . - -9230, fax: 06/225419030, e-mail: concorsi@unicampus.it
Prove d'esame: 
La Cornrnissione giudicatrice, all’atto dell’iI1sediamento, predeternlina in dettaglio i criteri da utilizzare per la valutazione prelirnjnare dei candidati, nonché i criteri da utjlizzare per l’attribuZione di un punteggio ai titoli e a ciascuna delle pubblicazioni presentate dai candidati (titoli: flno a un massimo di punti 30, pubblicazioni fino ad un massirno di punti 70). Tali2. 3 4 5 1 6 7 7. PU3 8 roduzione scientifica del candidato, lintensita e la continuita temporale della stessa, tti salvi / . Q _ 'Q1~ 2 ‘ ll; ‘I K-(1 . I ' 1 ___-~,“_ i"'1’i"‘iH _ . Pagina 6 <11" 9 criteri sono consegnati al responsabile del procedimento, di cui a]l’art. 16, il quale ne assicura la pubblicita sul sito dell’Universita al seguente inditizzoz http://\VWW.UI]iC2II1puS.i’E/at61‘l60/COHCOISI/If1C€l‘C2l1'Oli Al fine di determinare i candidati ammessi alla discussione pubblica dei titoli e della produzione scientiflca, la Comrnissione procede preliminarmente alla valutazione dei candidati, esprimendo giudizio analitico sui titoli, sul curriculum e sulla produzione scientifica, ivi compresa la tesi di dottorato, secondo criteri e parametri individuati dal Decreto Ministeriale 25 maggio 2011, n. 243. La Commissione giudicatrice effettua una motivata valutazione seguita da una valutazione comparativa, facendo riferimento allo specifico settore concorsuale e al proflo definito esclusivamente tramite indicazione di uno o piu settori scientifico — disciplinari, del curriculum e dei seguenti titoli, debitamente documentati, dei candidati: a) dottorato di ricerca o equipollenti, ovvero, per i settori interessati, il diploma di specializzazione medica 0 equivalente, conseguito in Italia o all’estero; b) eventuale attivita didattica a livello universitario in Italia 0 all’estero; documentata attivita di formazione o di ricerca presso qualificati istituti italiani o stranieri; documentata attivita in campo clinico relativamente ai settori concorsuali nei quali sono richieste tali specifiche competenze; e) realizzazione di attivita progettuale relativamente ai settori concorsuali nei quali e prevista; f) organizzazione, direzione e coordinamento di gruppi di ricerca nazionali e internazionali o partecipazione agli stessi; g) titolarita di brevetti relativamente ai settori concorsuali nei quali e prevista; h) relatore a congressi e convegni nazionali e internazionali; i) premi e riconoscimenti nazionali ed internazionali per attivita di ricerca; diploma di specializzazione europea riconosciuto da Board internazionali relativamente a quei settori concorsuali nei quali e prevista. La valutazione di ciascun titolo sopraindicato e effettuata considerando specificamente la significativita che esso assume in ordine alla qualita e quantita dell’attivita di ricerca svolta dal siugolo candidato. La COII1I1'l1SS101’1€ effettua la valutazione comparativa delle pubblicazioni, sulla base dei seguenti criteri: originalita, innovativita, rigore metodologico e rilevanza di ciascuna pubblicazione; congruenza di ciascuna pubblicazione con il settore concorsuale per il quale e bandita la procedura e con l’eventuale profilo definito esclusivamente tramite indicazione di uno o piu settori scientiflco - disciplinari, oppure con tematiche interdisciplinari ad esso strettamente C) d> 21> b> correlate; rilevanza scientifica della collocazione editoriale di ciascuna pubblicazione e sua diffusione all'interno della comunita scientifica; determinazione analitica, anche sulla base di criteri riconosciuti nella comunita scientifica internazionale di riferimento, de]l'apporto individuale del ricercatore nel caso di partecipazione del medesimo a lavori in collaborazione. Ai sensi del D.M. 25.05.2011, n. 243, sono considerate valutabili ai fini della presente selezione esclusivamente pubblicazioni o testi accettati per la pubblicazione secondo le norme vigenti nonché saggi inseriti in opere collettanee e articoli editi su riviste in formato cartaceo o digitale con l’esclusione di note interne o rapporti dipartiinentali. La tesi di dottorato o dei titoli equipollenti sono presi in considerazione anche in assenza delle condizioni di cui sopra. La Comrnissione giudicatrice deve, altresi, valutare la consistenza complessiva della i periodi, adeguatamente documentati, di allontanamento non volontario dall’attivita di ricerca, con particolare riferimento alle funzioni genitoriali. 8. Nell’ambito dei settori concorsuali in cui ne é consolidato l’uso a livello internazionale la Commissione, nel valutare le pubblicazioni, puo avvalersi anche dei seguenti indicatori, riferiti alla data di scadenza dei terrnini delle candidature: a) numero totale delle citazioni; b) numero medio di citazioni per pubblicazione; c) <<in"1pact factor» totale; d) <<impact factor» medio per pubblicazione; e) combinazioni dei precedenti parametri atte a valorizzare 1'impatto della produzione scientifica del candidato (indice di Hirsch o 9. A seguito della valutazione prelirninare i candidati comparativamente piu meritevoli, in misura compresa tra il 10 e il 20 per cento del numero degli stessi e comunque non inferiore a sei unita, sono ammessi alla discussione pubblica dei titoli e della produzione scientifica. I candidati sono tutti ammessi alla discussione qualora il loro numero sia pari o inferiore a sei. 10.L’elenco dei candidati ammessi alla discussione ed il calendario della stessa sono pubblicaii sul sito dell’Universita a]l’indirizzo http://WWW.unicampus.it/ateneo/concorsi/ricercatori. I candidati amrnessi sono convocati alrneno dieci giorni prima della discussione. 11.Per essere ammessi alla discussione i candidati dovranno essere muniti di un documento di identita o di riconoscimento valido. 12.La discussione dei titoli e delle pubblicazioni con la Commissione da parte dei candidati é pubblica. 13.Durante la discussione dei titoli e delle pubblicazioni é prevista anche una prova orale volta ad accertare la conoscenza della lingua inglese. 14.La Commissione, sulla base dei punteggi attribuiti ai titoli e a ciascuna delle pubblicazioni presentate dai candidati amrnessi alla discussione, mdividua il candidato vincitore, che deve avere conseguito una valutazione complessiva di almeno settanta punti. 15.Gli atti della procedura di selezione sono costituiti dai verbali delle singole riunioni e dalla relazione riassuntiva dei lavori svolti dalla Commissione. 16.La relazione riassuntiva dei lavori svolti e pubblicata per via telematica sul sito Web dell’Universita all’indirizzo: http://WWW.unicampus.it/ateneo/concorsi/ricercatori.

Concorsipubblici.com consiglia

Vuoi avere notifiche dei prossimi concorsi?
Registrati gratuitamente