• Accedi • Iscriviti gratis
  • 403 posti di dirigente II fascia presso l'Agenzia delle Entrate

    Avviso relativo all'avvio del concorso pubblico per il reclutamento di quattrocentotre dirigenti di seconda fascia

    Occupazione: 
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    403
    Scadenza: 
    12/06/2014
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    avviso
    Cittadinanza: 
    Italiana
    Contratto: 
    tempo indeterminato

    Categorie correlate

    Dove va spedita la domanda: 
    Il candidato dovrà compilare e inviare la domanda di partecipazione al concorso per via telematica, entro il termine indicato al comma 5, utilizzando l’applicazione informatica accessibile mediante collegamento reperibile sul sito istituzionale dell’Agenzia delle Entrate, all’indirizzo www.agenziaentrate.gov.it.
    Contatta l'ente: 
    Per eventuali richieste di assistenza tecnica relative alla compilazione e all’inoltro on-line della domanda di partecipazione inviare una email al seguente indirizzo selezione@403dir.it
    In alternativa è possibile contattare telefonicamente un operatore ai seguenti numeri 06/39721953 – 366/6916378 – 366/6900511
    oppure uno dei seguenti account Skype selezioni.agent1 / selezioni.agent2
    attivi tutti i giorni (festivi compresi) nel seguente orario : 9.30-13.30 e 14.30-18.30.

    Se si desidera ricevere chiarimenti relativi al bando di concorso è possibile contattare il seguente numero telefonico: 06/50543035
    dalle ore 9.30 alle ore 13.00 e dalle ore 15.00 alle ore 17.00.
    Prove d'esame: 
    Prova scritta
    1. La prova scritta, diretta ad accertare le conoscenze possedute e l’attitudine dei candidati
    alla soluzione corretta, sotto i profili della legittimità, della convenienza, dell’efficienza e
    dell’economicità organizzativa, di questioni connesse con l’attività istituzionale
    dell’Agenzia delle Entrate, consisterà nella soluzione di quesiti a carattere teorico-pratico
    riguardanti le materie e gli argomenti di seguito indicati:
    a) diritto tributario e scienza delle finanze;
    b) diritto amministrativo;
    c) pianificazione, organizzazione e sistemi di controllo;
    d) gestione delle risorse umane;
    e) gestione delle risorse materiali;
    f) gestione dei sistemi informativi;
    g) il sistema catastale;
    h) il sistema di pubblicità immobiliare;
    i) strumenti e tecniche estimali;
    j) ordinamento e attribuzioni dell’Agenzia delle Entrate.
    I quesiti saranno proposti per aree tematiche e il candidato potrà scegliere quella sulla
    quale effettuare la prova.
    Superano la prova scritta e sono ammessi a sostenere la prova orale i candidati che
    conseguano la votazione di almeno 70/100.

    Prova orale
    1. Ai candidati verrà data comunicazione della prova orale almeno venti giorni prima della
    data del suo svolgimento, nonché del punteggio riportato nella valutazione dei titoli e
    nella prova scritta.
    2. La prova è articolata in due fasi. La prima fase consiste nell’esposizione da parte del
    candidato del proprio percorso formativo e professionale ed è volta ad accertare, in
    particolare, le competenze acquisite e il possesso delle capacità manageriali, mediante


    valutazione dell’attitudine allo svolgimento delle funzioni dirigenziali. La seconda fase
    consiste in un colloquio sulle materie e sugli argomenti di cui all’articolo 9.
    3. Nell'ambito della prova orale, è accertata la conoscenza di una lingua straniera scelta dal
    candidato tra le seguenti: inglese, francese, tedesco e spagnolo. Nel corso della prova
    orale viene accertata, altresì, la capacità di utilizzo del personal computer e dei software
    applicativi più diffusi, nonché la conoscenza da parte del candidato delle problematiche e
    delle potenzialità connesse all'uso degli strumenti informatici in relazione ai processi
    comunicativi in rete, all'organizzazione e gestione delle risorse e al miglioramento
    dell'efficienza degli uffici e dei servizi.