medici presso AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE «SAN CARLO BORROMEO» DI MILANO

Luogo: 
Posti disponibili: 
3
Scadenza: 
13/05/2013
Attenzione, concorso scaduto!
Tipo: 
Contratto: 
Titolo di studio: 

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE «SAN CARLO BORROMEO» DI MILANO CONCORSO (13 maggio 2013) Concorsi pubblici, per titoli ed esami, per la copertura di incarico a tempo indeterminato di tre posti di dirigente medico varie discipline. (GU n.29 del 12-4-2013)

Dove va spedita la domanda: 
- Consegna a mano, entro le ore 12,00 del giorno di scadenza suindicato, presso l’Ufficio Protocollo dell’Azienda Ospedaliera Ospedale San Carlo Borromeo di Milano nei seguenti orari: dal lunedì al venerdì dalle ore 8,30 alle ore 12,30 e dalle ore 13,30 alle ore 16,00, entro il predetto termine (farà fede la data del timbro postale; - Inoltro a mezzo del servizio postale al seguente recapito: Azienda Ospedaliera Ospedale San Carlo Borromeo di Milano – via Pio Secondo n° 3 – 20153 MILANO; - Inoltro tramite PEC – al seguente indirizzo: concorsi@pec.sancarlo.mi.it, anche in tal caso la domanda dovrà pervenire entro le ore 12,00 del giorno di scadenza.
Contatta l'ente: 
Servizio Risorse Umane dell'Azienda Ospedaliera Ospedale San Carlo Borromeo - Via Pio Secondo n. 3 - 20153 Milano - telefono 02/40.22.2653-2720-2731-2732 dal lunedi' al venerdi' nei seguenti orari: dalle ore 10 alle ore 12 - sito internet: http//www.sancarlo.mi.it
Prove d'esame: 
PROVE D'ESAME sono quelle previste dal D.P.R. 10.12.1997 n. 483 e eventuali integrazioni o modificazioni e precisamente dall’art. 26: a) prova scritta: relazione su caso clinico simulato o su argomenti inerenti alla disciplina messa a concorso o soluzione di una serie di quesiti a risposta sintetica inerenti alla disciplina stessa; b) prova pratica: 1) su tecniche e manualità peculiari della disciplina messa a concorso; 2) per le discipline dell’area chirurgica la prova, in relazione anche al numero dei candidati, si svolge su cadavere o materiale anatomico in sala autoptica, ovvero con altra modalità a giudizio insindacabile della commissione; 3) la prova pratica deve comunque essere anche illustrata schematicamente per iscritto; c) prova orale: sulle materie inerenti alla disciplina a concorso nonché sui compiti connessi alla funzione da conferire.

Concorsipubblici.com consiglia

Vuoi avere notifiche dei prossimi concorsi?
Registrati gratuitamente