• Accedi • Iscriviti gratis
  • istruttore presso COMUNE DI CHIAVARI

    COMUNE DI CHIAVARI CONCORSO (27 marzo 2013) Selezione pubblica, per esami, per un posto di istruttore direttivo amministrativo, categoria D, posizione economica D.1, presso il Settore 5 - Programmazione ed attuazione delle politiche urbanistiche. (GU n.20 del 12-3-2013)

    100 Quiz in lingua inglese

    Il manuale propone al candidato 100 test a risposta multipla con commento volti  alla preparazione della sezione di lingua inglese dei concorsi pubblici.

    E-book in formato pdf oppure epub. Download immediato.

    € 4,49
    € 2,99
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    27/03/2013
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    avviso
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Dove va spedita la domanda: 
    Servizio Gestione Risorse Umane del Comune di Chiavari
    Piazza Nostra Signora dell'Orto 1 16043 Chiavari (GE)
    Contatta l'ente: 
    Comune di Chiavari
    Piazza Nostra Signora dell'Orto 1 16043 Chiavari (GE)
    Tel: +39 0185 3651 Fax: +39 0185 308511
    info@comune.chiavari.ge.it
    www.google.it
    Prove d'esame: 
    PRESELEZIONE
    Qualora il numero delle domande ammesse alla selezione sia superiore a 20 (venti) si
    procederà all’espletamento di una prova preselettiva consistente nella risoluzione di quiz a
    risposta chiusa inerenti le materie previste nel programma d’esame.
    Saranno ammessi alle successive prove d’esame i 10 (dieci) candidati che avranno
    conseguito il miglior punteggio. Qualora al decimo posto si trovino collocati più candidati con
    lo stesso punteggio, saranno tutti ammessi.
    La votazione riportata nella preselezione è utile soltanto per l’ammissione alle successive
    prove e, pertanto, non influisce sulla votazione finale.
    Il candidato dovrà presentarsi munito di carta d'identità o di altro valido documento legale
    di riconoscimento.
    Il concorrente che non si presenti alla prova preselettiva nel giorno stabilito, per qualsiasi
    motivo, verrà considerato rinunciatario ed escluso dalla presente procedura selettiva.

    MATERIE D'ESAME:
    a) Ordinamento comunale (D. Lgs. 18/8/2000 n. 267 “Testo unico delle leggi
    sull'ordinamento degli enti locali”),
    b) D. Lgs. 30/6/2003 n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”.
    c) Diritto Costituzionale.
    d) Diritto Amministrativo.
    e) Legge n. 241/1990 e s.m.i.
    f) Nozioni di Diritto Penale (Libro I° - Libro II°, Titoli 2, 5, 6, 7, 12 e 13 – Libro III°) e di
    Procedura Penale (Libri IV° e V°).
    g) Legislazione statale (D.P.R. 380/2001) e regionale (08.07.1987, n. 24 e s.m. e i.;
    07.04.1995, n. 25; 04.09.1997, n. 36 e s.m. e i.; 06.08.2001, n. 24; 10.07.2002, n. 29;
    06.06.2008, n. 16 e s.m. e i.) in materia di urbanistica ed edilizia, programmi di
    fabbricazione, piani regolatori, piani di edilizia economica e popolare, piani di intervento
    produttivo, procedimenti concertativi, Piani di Bacino).
    h) Legislazione in materia di espropriazioni per pubblica utilità (D.P.R. n. 327/2001 e s.m.
    e i.).
    i) Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio (D.Lgs. 22.01.2004, n. 42 e s.m. e i.).
    La normativa della quale si chiede la conoscenza si intende vigente al momento della prova.

    PROVA SCRITTA
    Redazione di un elaborato afferente una o più materie d’esame.
    PROVA TEORICO – PRATICA
    Predisposizione di un atto tecnico-amministrativo inerente le materie d’esame.
    PROVA ORALE
    Il candidato dovrà rispondere e discutere su argomenti concernenti le materie d’esame
    nonché dimostrare di possedere una sufficiente conoscenza di una lingua straniera (inglese
    o francese) e dell'uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse quali
    pacchetto Microsoft Office Professional (Word, Excel, Access), gestione posta elettronica e
    Internet.